Dettaglio corso FAD
Registrati per accedere al corso
Accreditamento 260584
Titolo LA LEGGE GELLI-BIANCO DALLA TEORIA ALLA PRATICA. METODOLOGIE DI LAVORO.
Data inizio 30/05/2019
Data fine 30/12/2019
Obiettivo N.5. Principi, procedure e strumenti per il governo clinico delle attività sanitarie
Ore 17
Crediti 25,5
Professioni Medico chirurgo, Odontoiatra, Farmacista, Veterinario, Psicologo, Biologo, Chimico, Fisico, Assistente sanitario, Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Igenista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Terapista della neuro e psicomotricita' dell'eta' evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline Allergologia ed immunologia clinica, Angiologia, Cardiologia, Dermatologia e venerologia, Ematologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Genetica medica, Geriatria, Malattie metaboliche e diabetologia, Malattie dell'apparato respiratorio, Malattie infettive, Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, Medicina fisica e riabilitazione, Medicina interna, Medicina termale, Medicina aeronautica e spaziale, Medicina dello sport, Nefrologia, Neonatologia, Neurologia, Neuropsichiatria infantile , Oncologia, Pediatria, Psichiatria, Radioterapia, Reumatologia, Cardiochirurgia, Chirurgia generale, Chirurgia maxillo-facciale, Chirurgia pediatrica, Chirurgia plastica e ricostruttiva, Chirurgia toracica, Chirurgia vascolare, Ginecologia e ostetricia, Neurochirurgia, Oftalmologia, Ortopedia e traumatologia, Otorinolaringoiatria, Urologia, Anatomia patologica, Anestesia e rianimazione, Biochimica clinica, Farmacologia e tossicologia clinica, Laboratorio di genetica medica , Medicina trasfusionale, Medicina legale, Medicina nucleare, Microbiologia e virologia, Neurofisiopatologia, Neuroradiologia, Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia), Radiodiagnostica, Igiene, epidemiologia e sanità pubblica, Igiene degli alimenti e della nutrizione , Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, Medicina generale (medici di famiglia), Continuità assistenziale, Pediatria (pediatri di libera scelta), Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, Igiene prod., trasf., commercial., conserv. E tras. Alimenti di orgine animale e derivati, Sanità animale, Odontoiatria, Farmacia ospedaliera, Farmacia Territoriale, Biologo, Chimica analitica, Psicoterapia, Psicologia, Fisica sanitaria, Assistente sanitario, Dietista, Fisioterapista, Educatore professionale, Igenista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico ortopedico, Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Terapista occupazionale, Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro, Scienza dell'alimentazione e dietetica, Direzione medica di presidio ospedaliero , Organizzazione dei servizi sanitari di base, Audiologia e foniatria, Psicoterapia, Privo di specializzazione, Cure palliative, Epidemiologia, Medicina di comunità
Quota iscrizione gratuito
Sponsor Takeda - Daiichi Sankyo
Resp. scientifico Luciano Barbuto - Giuseppe Longo
Razionale La Legge n. 24 del 2017, cosiddetta Gelli-Bianco, nell'intento di contrastare il fenomeno della cosiddetta "medicina difensiva" e ripristinare un'alleanza terapeutica tra medico e paziente, ha introdotto nel sistema sanitario italiano alcuni punti fermi con l'affermazione di principio secondo cui "la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute ed è perseguita nell'interesse dell'individuo e della collettività". La nuova Legge agisce su tre fronti, amministrativo, penale e civile, affronta e disciplina i temi della sicurezza delle cure e del rischio sanitario, della responsabilità dell’esercente la professione sanitaria e della struttura sanitaria pubblica o privata, delle modalità e caratteristiche dei procedimenti giudiziari aventi a oggetto la responsabilità sanitaria, nonché degli obblighi di assicurazione e dell’istituzione del Fondo di garanzia per i soggetti danneggiati da responsabilità sanitaria. La piena consapevolezza che l’assistenza sanitaria medico-chirurgica al cittadino non è scevra da rischi, talora riconducibili nell’ambito della complessità della disciplina e dunque delle cure medesime, talaltra nell’ambito di un più generico problema organizzativo nell’erogazione delle cure, ha negli ultimi anni imposto ai vertici ministeriali e, di seguito, regionali e aziendali, la ricerca di un sistema volto alla rilevazione precoce delle problematiche considerate “a rischio” nella gestione della vicenda assistenziale del cittadino e all’individuazione di soluzioni di correzione e prevenzione dell’evento avverso. Il corso prende in analisi i diritti alla salute del paziente e dell’appropriatezza della prescrizione in relazione alle libera scelta terapeutica
Segreteria organizzativa Project & Communication
Download Programma
Download Progetto Formativo


<< indietro