Dettaglio corso RES
Registrati per accedere al corso
Accreditamento 291450
Titolo NUOVI AUSILI PER LA MARCIA NELLA RIABILITAZIONE DEI BAMBINI CON DISABILITA’ NEUROMOTORIA: APPLICAZIONI CLINICHE
Data inizio 25/06/2021
Data fine 25/06/2021
Obiettivo N.29. Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche e dei dispositivi medici. health technology assessment
Ore 3
Crediti 3,3
Professioni Medico chirurgo, Fisioterapista, Terapista della neuro e psicomotricita' dell'eta' evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline Medicina fisica e riabilitazione, Neurologia, Neuropsichiatria infantile , Fisioterapista, Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, Terapista occupazionale
Quota iscrizione Partecipazione gratuita
Luogo BOLOGNA, Exposanità 2021, Quartiere Fieristico di Bologna, Pad. 21/22, Ammezzato, Sala Ravel
Indirizzo Bologna, Viale della Fiera 20
Sponsor Progettiamo Autonomia
Resp. scientifico Daniela Morelli
Razionale RAZIONALE
Il cammino rappresenta una funzione centrale nello sviluppo neuropsichico nel bambino, sia nella normalità sia nella patologia neuromotoria. I disturbi del cammino nel bambino con disabilità rappresentano oggi un argomento di grande attualità ed interesse sia in ambito riabilitativo sia socio-sanitario. Nei casi più gravi la difficoltà a raggiungere e mantenere l’equilibrio posturale per deambulare rende necessario il ricorso a soluzioni quali la scelta dell’ausilio. Al momento attuale gli ausili utilizzati per consentire lo spostamento nell’ambiente dei soggetti disabili sono: i diversi tipi di bastoni, la carrozzina ad autospinta o elettrica, i deambulatori con brachetta o quelli a spinta che conferiscono un adeguato supporto al mantenimento della postura eretta ed una buona stabilità laterale durante la deambulazione. Talvolta il ricorso ai deambulatori non è sufficiente a ridurre i problemi percettivi legati alla paura della caduta, per garantire un minimo spostamento è necessaria la presenza costante dell’adulto. Negli ultimi anni sono stati sperimentati ed introdotti in commercio nuovi strumenti di ausilio alla deambulazione. Caratteristica comune di tali strumenti è quella di essere formati da due unità funzionali: una base mobile ed un’ortesi di supporto adattabile al corpo del soggetto.
Attraverso un sistema di carrucole e di elastici, il bambino è in grado di mantenere il carico in statica eretta, quindi spostarsi senza l’ausilio degli arti superiori, garantendo comunque un corretto assetto corporeo, stabilità e sicurezza. L’obiettivo di questo corso è quello verificare, attraverso l’esperienza clinica, l’efficacia ed il ruolo dei deambulatori reciprocanti di nuova generazione all’interno del percorso riabilitativo del bambino con disabilità neuromotoria, specificando vantaggi e svantaggi rispetto ai sistemi di aiuto alla deambulazione tradizionali.

OBIETTIVI GENERALI DEL FORMAT
- Accrescimento professionale degli operatori sanitari coinvolti
- Miglioramento del lavoro d’équipe nel progetto riabilitativo complessivo
- Costruzione di un progetto terapeutico e riabilitativo unitario, condiviso da tutte le professionalità coinvolte, concordato con il paziente e condiviso dalla famiglia
- Acquisizione di un linguaggio comune per la condivisione di una semeiotica omogenea
Segreteria organizzativa PerCorsi di Daria Piazzi
T. 347 6603135
info@percorsieformazione.com
Download Progetto Formativo


<< indietro