Dettaglio corso FAD
Registrati per accedere al corso
Accreditamento 297613
Titolo IL PAZIENTE AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: NUOVI SCENARI TERAPEUTICI NELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE E NELLE DISLIPIDEMIE
Data inizio 06/08/2020
Data fine 31/03/2021
Obiettivo N.18. Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Ore 20
Crediti 30,0
Professioni Medico chirurgo, Farmacista, Biologo
Discipline Angiologia, Cardiologia, Ematologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Geriatria, Malattie metaboliche e diabetologia, Malattie dell'apparato respiratorio, Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, Medicina interna, Nefrologia, Neurologia, Oncologia, Reumatologia, Cardiochirurgia, Chirurgia generale, Chirurgia toracica, Chirurgia vascolare, Neurochirurgia, Ortopedia e traumatologia, Anestesia e rianimazione, Neuroradiologia, Medicina generale (medici di famiglia), Continuità assistenziale, Farmacia ospedaliera, Farmacia Territoriale, Biologo
Quota iscrizione GRATUITA
Sponsor DAIICHI SANKYO
Resp. scientifico ANDREA RUBBOLI
Razionale Questo corso si prefigge di prendere in analisi due aspetti molto importanti della terapia farmacologica dei pazienti affetti da patologie cardiovascolari:
- la terapia anticoagulante nei pazienti affetti da fibrillazione atriale;
- la terapia ipolipemizzante nei pazienti ad elevato rischio.

Da oltre otto anni i DOAC hanno fatto il loro ingresso nel mercato farmaceutico italiano modificando profondamente l’approccio terapeutico a milioni di pazienti che necessitano la terapia antitrombotica. Il loro impiego è divenuto sempre maggiore sia nella prevenzione dell’ictus in pazienti con fibrillazione atriale che nel trattamento del tromboembolismo venoso Negli anni si sono aggiunte sempre nuove evidenze a favore dei DOAC in setting di pazienti sempre più specifici quali coloro in poli-farmacoterapia, nei pazienti fragili, anziani ad elevato rischio di emorragie intracraniche ed altri ancora. Allo stesso modo, anche la terapia e l’approccio al paziente dislipidemico sono variati negli ultimi anni in base a recenti evidenze che inducono a raggiungere target lipidici sempre più ambiziosi per il medico ed il paziente. A tal fine potrebbero aprirsi scenari terapeutici per quei pazienti nei quali il raggiungimento degli obiettivi lipidici è difficoltoso.
Tutti gli aspetti sopra elencati vengono presi in analisi nel presente corso cercando di affrontarli in maniera interattiva e coinvolgente per i discenti. Nei vari moduli didattici si alternano sia relazioni di aggiornamento sulla Letteratura più recente, che casi clinici utili a focalizzare i concetti esposti.
Segreteria organizzativa Project & Communication _ Bologna _ Tel. 051 3511856
Download Programma
Download Progetto Formativo


<< indietro